Bendywood® -     Legno massiccio piegabile senza vapore

 

                        

Profili corrimano tondi Bendywood® 3D

Profili corrimano rettangulari Bendywood® 3DProfili corrimano omega Bendywood® 3D

I corrimano rotondi (disponibili a magazzino, con diametro 40, 42, 45, 48 e 60 mm e lunghezze fino a 6,6 m) sono imballati in tubi di cartone e con un tasso di umidità di circa il 12%: questa è l’umidità ideale per curvarli. Togliere il corrimano dall’imballo solamente quando si inizia a piegarlo.

Le barre per corrimano (50x50, 80x50, 100x50 e 65x65 mm), invece, vengono imballate a un tasso di umidità intorno all’ 8%: questa è l’umidità ideale per fresarle.

I profili corrimano sono giuntati a pettine e ad un tasso di umidità del 12% possono essere piegati fino a un raggio di 1 : 20. Per es.: un corrimano rotondo con diametro di 42 mm può essere piegato fino a un raggio di 840 mm.

La curvatura a un raggio di 1 : 20 è garantita solo con un tasso di umidità del 12%.
Vedi punto 3. Come piegare il Bendywood® ed eventualmente aumentarne l'umidità.Piegatura contro la vena rigata

 

Se piegato fino al limite, fare attenzione non solo al tasso di umidità del Bendywood®, ma anche alla vena del legno piegando contro la vena rigata del legno e non contro la vena fiammata.

 

PIEGARE SOLO A MANO:

I. Contro una dima piatta (anche per corrimano ascendenti) - un profilo rotondo:

II. Contro una dima piatta (anche per corrimano ascendenti) - un profilo rotondo con parte inferiore piatta:

NOVITÀ: tali corrimano, già curvati e pronti per il montaggio, possono essere forniti da oggi su richiesta:

  • I costi di trasporto sono molto più convenienti di quelli di corrimano lunghi diritti.
  • Possibilità di curvarli in salita quando vengono montati.
  • Vale per ogni tipo di scala e non solo per quelle a chiocciola, dato che i profili pieghevoli possono essere giuntati anche con profili in legno normale rigidi.
  • Sono possibili lunghezze fino a 9 m.
  • Vale anche per corrimano con cava per montaggio su piattino di ferro.
  • Il ns. ufficio tecnico esamina sempre la fattibilità dei progetti.

Il video seguente mostra come montare un tale corrimano verso l'alto:

III. Contro una dima che sale (contro una dima oppure sugli scalini della scala) - un profilo rotondo: 

Nel caso in cui non sia possibile fissare il corrimano direttamente alla base della ringhiera, può anche costruire una dima apposita (come mostrata nel video) che abbia il raggio di curvatura il 10% più stretto del raggio di curvatura finale. Ciò serve a compensare il cosiddetto “ritorno di piegatura”, ovvero la tendenza del corrimano ad aprirsi leggermente appena viene tolto dalla dima. Se il raggio finale da ottenere è superiore ai 2 m, il corrimano può essere piegato a un raggio ancora inferiore. Dopo qualche giorno il corrimano così fissato viene tolto dalla dima (o dalla base della ringhiera), e idealmente quando il tasso di umidità del corrimano sarà sceso all’8% circa. Procedere con la finitura e con il montaggio finale (vedi 6. Montaggio finale, incollatura e verniciatura).

 

PIEGARE TRAMITE CALANDRA / MACCHINA PIEGA-TUBI:

  • Solo i corrimano con giunte a pettine diagonali Schizzo corrimano con giunta a pettine diagonali possono essere curvati con la calandra (fino ad un raggio di 1 : 20), perché questo tipo di giunta è in grado di sostenere una pressione meccanica più forte. Per esempio, un corrimano di diametro 42 mm può essere curvato fino a un raggio di 840 mm. Vedi il video seguente:
  • Per questi corrimano, il raggio di curvatura si ottiene stringendo progressivamente il raggio in 3 passaggi, ovvero il corrimano potrà essere passato in macchina, avanti e indietro, per ben 3 volte. Si consideri che la calandra “stira” il legno e che il Bendywood® “stirato” raggiungerà prima il limite di curvabilità. 

  • I corrimano con giunte normali a pettineSchizzo corrimano con giunta normaleNON possono essere piegati con la calandra.

 

COME PIEGARE CORRIMANO ASCENDENTI:

Tutti i corrimano si “girano” sul proprio asse se vengono curvati in salita. Questa torsione non è visibile nel caso dei corrimano rotondi, dato che un profilo rotondo rimane tale anche quando viene ruotato su se stesso. Per altri profili non rotondi oppure rotondi con cava, questa torsione va contrastata, affinché il corrimano possa poggiare in piano.

Procedere idealmente come segue (in un unico ciclo di lavorazione):

Anzitutto, se necessario, pre-piegare leggermente in piano il corrimano, a mano intorno a una dima, oppure tramite una calandra. Iniziare poi a fissare il corrimano lungo la ringhiera (sulla piattina in ferro o simile) partendo dalla cima della scala e procedendo verso il basso. “Ruotare” il corrimano a mezzo di un morsetto a braccio lungo che verrà fissato sul corrimano a una distanza di circa 150 cm in modo da consentire una leva sufficiente. “Ruotare” il profilo con forza pezzo dopo pezzo e fissarlo come indicato fino a quando tutto il corrimano risulterà ruotato e fissato in piano. Dopo qualche giorno, una volta che il corrimano curvato si sarà stabilizzato, toglierlo dalla ringhiera e procedere a levigare, verniciare e laccare. Infine montare il pezzo definitivamente sulla ringhiera, possibilmente in tempi brevi, perché il pezzo si mantenga in forma.

Quando i raggi di curvatura sono troppo stretti rispetto allo spessore del profilo (per es. profili omega e profili rotondi di diametro 60 mm), tagliare il profilo a metà e curvare, ruotare, incollare e fissare le due metà assieme in unico ciclo di lavorazione. In questo caso è importante utilizzare una colla con tempo di apertura elevato! Vedi diversi esempi sul nostro sito web:

 

FORMULA PER CALCOLARE LA LUNGHEZZA DI CORRIMANO PER SCALE A CHIOCCIOLA:

Formula per calcolare la lunghezza di corrimano di scale a chiocciola

Schizzo scalini scala   Schizzo scala a chiocciola

 

ESEMPIO:

Ipotesi:

  • 18 scalini
  • Altezza scalino: 17 cm
  • Pedata sotto al corrimano interno : 13 cm
  • Pedata sotto al corrimano esterno: 40 cm

Esempio formula per calcolare la lunghezza di corrimano di scale a chiocciola